Altre fonti

Archivio articoli da altre fonti

  • Fonte: The Guardian - 03.06.2024

    Cambiamenti climatici, El Niño e carenze infrastrutturali alla base delle massicce inondazioni nel sud del Brasile. Secondo gli scienziati, calamità della stessa portata di quella che ha ucciso 169 persone diventeranno più comuni se non si riducono le emissioni.

  • Inizia con Botanica di Stefano Mancuso, la pubblicazione in 12 volumi della collana Terra di Domani, in edicola con Repubblica, che il direttore del Laboratorio internazionale di Neurobiologia vegetale di Firenze, botanico e saggista di lungo corso ha curato personalmente.


  • “… non si tratta del grado maggiore o minore di sviluppo degli antagonismi sociali derivanti dalle leggi naturali della produzione capitalistica, ma proprio di tali leggi, di tali tendenze che operano e si fanno valere
    con bronzea necessità.” (K. Marx, Il capitale, libro I)

    “… tutte le scienze sono imprigionate al servizio del capitale”. (K. Marx, Grundrisse)

    La vita pubblica è “esteriormente asessuata e interiormente pornografica”. (W. Reich)

     

  • Fonte: : Association Francis Hallé - 02.08.2023

    In questo quinto articolo sulle foreste, Felice Olivesi, storica del giardino e del paesaggio, esamina il sorgere e l’evolversi di conflitti nell’utilizzo delle risorse forestali nella società occidentale. Vengono messi a confronto aspetti socio-culturali presenti nelle passate e odierne manifestazioni e la loro possibile, auspicabile raggiunta ricomposizione.

  • Fonte: Sublation Media - 07.05.2024

    Pubblichiamo la recensione di due nuovi libri che ci forniscono indicazioni su come la classe capitalistica continuerà a difendere il distruttivo sistema economico e sociale in cui viviamo. Per chi cerca alternative al capitalismo verde, questi libri aiutano a comprendere le argomentazioni dei poteri consolidati per capire come possiamo contrastarle.

  • Fonte: Science - 23.02.2024

    Maiali, bovini e altri animali con geni modificati sono ancora lontani dalla maggior parte dei piatti, ma un'azienda britannica ha fatto un grande passo avanti verso la vendita di massa, modificando diverse razze commerciali di maiali col renderli resistenti a un virus che devasta l'industria suinicola. L'azienda, Genus plc, spera che entro la fine dell'anno la Food and Drug Administration (FDA) statunitense approvi formalmente i suini per un consumo umano diffuso, una novità assoluta per un animale geneticamente modificato..

  • Fonte: Badiale & Tringali - 30.03.2024

    In questo intervento, Marino Badiale afferma che alla radice della crisi ambientale, messa in luce dalla recente letteratura ecomarxista, ci sia ciò che lui chiama “illimitatezza” e propone la seguente ipotesi: il rifiuto di ogni limite è stato assorbito e fatto proprio dall'umanità contemporanea. Questo aspetto è in contrasto con ogni forma di cultura umana precedente il capitalismo ed è legato alla natura del rapporto sociale capitalistico.

  • Fonte: CounterCurrents.org - 02.03.2024

    La temperatura dell'Oceano Atlantico settentrionale sta attraversando una fase di caldo torrido.

  • Fonte: The Conversation - 12.03.2024

    La nuova epoca è reale, basata su prove e rappresenta un cambiamento senza precedenti del Sistema Terra.

  • Fonte: Weekly Worker - 15.02.2024

    Da un po' di tempo i media riportano notizie allarmanti sulla possibile interruzione della circolazione meridionale atlantica (AMOC), un vasto sistema di correnti oceaniche, componente chiave della regolazione del clima globale di cui fa parte la Corrente del Golfo.

  • Fonte: Z.Net - 07.03.2024

    Gli effetti del conflitto armato in Palestina, a partire dalla fondazione dello Stato di Israele nel 1948, sono devastanti e di lunga durata.

  • Fonte: Green Left - 05.12.2023

    Rivolta ambientale di massa a Panama contro una multinazionale mineraria. Un milione di persone è sceso in piazza il 22 novembre per protestare contro i piani di espansione della miniera Cobre Panamá. In questa intervista il socialista panamense José Cambra descrive «le più grandi mobilitazioni che abbiamo mai visto in questo paese».

  • Fonte: Oxford Open Climate Change - 02.11.2023

    La causa principale del riscaldamento globale in atto è lo sbilanciamento energetico del pianeta. La Terra sta assorbendo più energia proveniente dal Sole di quanta ne rifletta nello spazio.

  • Fonte: The Socialist Standard - febbraio 2023

    L'esistenza stessa della fame e, ancor più, di sacche di fame vera e propria, ha talvolta incoraggiato l'idea che stiamo assistendo al dispiegarsi di una vasta tragedia malthusiana. Inesorabilmente, si suggerisce, questa arriverà a inghiottire una fetta consistente dell'umanità. Le tensioni inconciliabili tra chi ha e chi non ha faranno sprofondare la società in uno stato di barbarie senza fine.

  • Fonte: Flavio Del Santo - 26.07.2023

    È con profonda tristezza che apprendiamo della scomparsa di Angelo Baracca (1939-2023), un pionere della storia della fisica e dell’attivismo antinucleare ed ambientale in Italia.

  • Fonte: The Socialist Standard - luglio 2023

    La biodiversità è di vitale importanza per la società umana e la sopravvivenza dell'uomo – non solo la biodiversità della natura selvaggia, ma anche l'agrobiodiversità delle piante e degli animali domestici.

  • Fonte: Dario Zampieri - 12.07.2023

    La sfida dell’emergenza climatica richiede una serie di opzioni di mitigazione [che vanno dalla riduzione dell’emissione dei gas climalteranti alla (improbabile) rimozione del carbonio dall’atmosfera (emissioni negative) e al suo sequestro] e di adattamento.

  • Fonte: SpringerOpen - 11.08.2020

    Contro il principio di precauzione, contro la normativa italiana e quella europea, le Commissioni Agricoltura e Ambiente del Senato hanno recentemente approvato all’unanimità (30 maggio 2023) un emendamento al Decreto Siccità che apre alla sperimentazione in campo dei nuovi OGM.

  • Fonte: ASPO Italia - 17.06.2023

    La sezione italiana dell’associazione scientifica ASPO (Association for the Study of Peak Oil), nata nel 2004 con lo scopo principale di studiare il Picco del Petrolio e delle sue conseguenze economiche e sociali, ha prodotto uno studio[1] sulla fattibilità di un sistema energetico italiano completamente basato su fonti energetiche rinnovabili.

  • Fonte: Animal Oppression and Capitalism - Praeger Publishers, 2017

    Animal Oppression and Capitalism, curata da David Nibert è un'opera in due volumi che mette in discussione il sistema capitalistico in un momento della storia dell'umanità in cui la disuguaglianza e lo squilibrio nella distribuzione della ricchezza stanno crescendo a livello nazionale e internazionale. I contributi di esperti mostrano perché l'oppressione degli animali, in particolare l'uso di altri animali come cibo, è sempre più legata ai cambiamenti climatici sfavorevoli, all'esaurimento dell'acqua dolce e di altre risorse vitali.